Adriana Damato

damato Nata nel ’75 in provincia di Bari, si è diplomata in canto presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari sotto la guida della Prof.ssa K. Angeloni. Debutta a ventitre anni nel ruolo di Fiordiligi nel “Così fan tutte” di W.A.Mozart presso il Piccolo Teatro di Milano con la regia di G. Sthreler. Successivamente presso la Deutsch Oper Am Rhein di Dusseldorf è impegnata in diversi titoli mozartiani diretti da Z. Peskò. Partecipa al Festival Euro Mediterraneo a Villa Adriana di Tivoli (Roma) eseguendo, nel Nerone di P. Mascagni, il ruolo di di Egloge sotto la direzione di Tàmas Pàl. Presso il Teatro Argentina di Roma è ancora Fiordiligi nel “Così fan tutte” accanto a Rolando Panerai. Attraverso Mozart, Adriana Damato riesce a evolvere le sue qualità di soprano lirico fino a eseguire opere di Verdi. Il suo primo debutto verdiano in Italia, dopo il Rigoletto presso il Teatro Teresa Carreno di Caracas (Venezuela), avviene con l’Aroldo presso il Teatro Municipale di Piacenza (ottobre 2003) e presso il Teatro Alighieri di Ravenna (gennaio 2004) sotto la regia di Pizzi con un DVD in prossima uscita firmato dalla TDK. E’ vincitrice di tre prestigiosi concorsi internazionali quali: l’Iris Adami Corradetti (2° premio) tramite il quale è ingaggiata presso lo Stadttheater di Klagenfurt in Norma nel ruolo di Adalgisa. Nel 2003 (2° premio) al Concorso Voci Verdiane di Busseto presieduto da Josè Carreras. Nello stesso anno (luglio 2003) è vincitrice del 1° premio assoluto nel Concorso Operalia Placido Domingo eseguendo, nel concerto finale, il duetto di Otello accanto allo stesso Domingo. Impegni prossimi: Il Corsaro presso il Teatro Regio di Parma, Il Trovatore al Teatro Verdi di Busseto, Idomeneo all’Opera di Los Angeles accanto a Placido Domingo.

 

chi è on line

 34 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica