Artisti al Teatro Verdi

Biografie di artisti

 

Prossime iniziative

Iniziate ed eventi

 

Sostieni la lirica

Sostieni la Lirica

Home
Dal Masterclass e audizioni a Quadri da Così fan tutte - Teatro lirico 5 e 6 settembre

PADOVA – Di Athos Tromboni
Tutto d'un colpo, domenica 30 agosto 2015: audizioni per selezionare i cantanti lirici dei concerti e per selezionare gli idonei alla Masterclass che il Circolo della Lirica di Padova ha organizzato (quinta edizione) affidando le docenze al regista Stefano Vizioli e ad Alessandra Althoff Pugliese, insegnante di canto presso l'Università di Salisburgo, luogo quanto mai prestigioso per l'opera lirica.
La giuria tecnica, oltre che dai due docenti della Masterclass, era composta da Christophe Blugeon, direttore artistico Soirée Lirique Opera de Sanxay, Agostino Taboga regista, Nicola Simoni direttore d’orchestra, Nicoletta Scalzotto, presidente del Circolo della Lirica di Padova, e dal sottoscritto in qualità di giornalista e presidente dell'Uncalm. Al pianoforte sedeva, in qualità di maestro collaboratore, Marco Simionato. Si sono presentati una cinquantina di candidati provenienti da Italia, Usa, Cina, Giappone, Francia, Belgio, Svizzera, Croazia, Russia, Corea, Gran Bretagna, Scozia, Germania, Francia e il compito della giuria è stato quanto mai laborioso perché si trattava di scegliere intanto le voci più adatte per un repertorio concertistico a 360 gradi e poi quelle specificamente adatte per l'opera Così fan tutte di W. A. Mozart che, dopo la relativa Mastercalss, sarebbe stata realizzata come "quadri da..." che è formula consueta per mostrare al pubblico il risultato di un qualsivoglia  percorso di perfezionamento nel canto lirico. I "quadri da... Così fan tutte"  sono andati in scena, infatti in due appuntamenti organizzati dal Circolo della Lirica:  il primo è stato sabato 5 settembre a  Brugine e il secondo domenica 6 settembre a Palazzo Zacco Armeni a Padova.
Leggi tutto...
 
Quadri da Così fan tutte di W A. Mozart

È la fede delle femmine come l’Araba fenice: che vi sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa!" Così fan tutte, o La scola degli amanti, è la terza e ultima delle tre opere buffe scritte dal genio salisburghese, dopo Le nozze di Figaro (1786) e Don Giovanni (1787), rappresentata a Vienna nel 1790, quasi al termine di quello che verrà poi definito come il noto decennio d’oro del grande compositore austriaco, poco prima della sua morte. L’opera continua a piacere anche oggi e il segreto della sua longevità è nella magia della musica mozartiana, nel raffinato gioco linguistico, nella storia arguta e intrigante di una scommessa pericolosa, raccontata con maestria dai versi di Lorenzo Da Ponte, che mette alla prova la saldezza dei sentimenti per rivelare tutta la fragilità dell’essere umano. Si tratta, infatti, di dramma brioso edificato su un divertente gioco di simmetrie e di scambio di coppie, ma è anche  un’opera straordinariamente complessa sul senso dell’amore e sulla fedeltà femminile. Sul palco un cast internazionale di 20 giovani artisti reduci da una settimana di preparazione/ formazione intensiva, ovvero della V edizione Masterclass internazionale per cantanti, registi e pianisti accompagnatori,sotto la guida di due prestigiosi maestri che hanno calcato i palcoscenici dei più grandi teatri d’Italia e del mondo, il regista Stefano Vizoli e la sign. Alessandra Althoff Pugliese, docente di canto presso la prestigiosa Universität Salzburg


 
Concerto mozartiano sabato 5 settembre a Brugine

 
Venerdì 26 giugno Quadri da Bohème
Venerdì  26 giugno 2015 alle ore 20:30, per l'ultimo appuntamento della Stagione musicale 2014-2015, il Circolo della Lirica di Padova, mette in scena La Bohème.
Sì, mi chiamano MimìChe gelida manina, il Valzer di Musetta, sono alcuni dei brani che hanno reso celebre La Bohème, capolavoro di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, ispirato al romanzo Scènes de la vie de bohème di Henri Murger.
L’adattamento in forma semiscenica è la rappresentazione dei quadri più belli dell’opera - interpretata da giovani ma già affermate voci - legati fluidamente dal racconto della voce narrante per regalare al pubblico tutto il piacere dell’opera.
La rappresentazione abbatte il “muro” tra artisti e platea rivoluzionando la concezione comune di intendere i capolavori della grande Musica, con il risultato di superare il distacco scenico e di coinvolgere il pubblico a 360 gradi e vivere da vicino belle voci e grandi emozioni!
Interpreti: Tatiana Aguiar (Mimì), Rodrigo Trosino (Rodolfo), Francesca Salvatorelli (Musetta), Clorindo Manzato (Marcello). Al pianoforte e voce recitante il M° Alberto Boischio
Salone di rappresentanza di Palazzo Zacco Armeni, in Prato della Valle, 82 sede del Circolo Unificato dell’Esercito. Ingresso libero
​ con prenotazione- Abbigliamento consono all'evento e alla location​
Patrocinio della Regione del Veneto, Provincia di Padova – Reteventi, Città di Padova
Info: 335 6303408349 8026146

 
Masterclass e Audizioni 2015

Iscrizioni MASTERCLASS: www.artesitalia.it/formlirica/index.html

Iscrizioni AUDIZIONI: www.artesitalia.it/formlirica/index2.html

 
Concerto 29 maggio 2015 - Premio al soprano Francesca Dotto

Foto Gallery

 
Premio "Amico dell'anno 2015" al soprano Francesca Dotto - 29 Maggio a Villa Italia - Padova

Il Circolo della Lirica di Padova
assegna al

soprano Francesca Dotto

interprete di grande talento vocale e scenico,
dotata di ragguardevole capacità dinamica e ricchezza di sfumature
che le hanno consentito di fare suo il ruolo di Violetta
nei più prestigiosi teatri lirici internazionali
Premio Amico dell'anno 2015
con l'augurio di una lunga e sempre più emozionante carriera ricca di successi
Villa Italia, via Fraccalanza -Padova - ore 19.00
 
ORFEO di Claudio Monteverdi, con regia di Marco Bellussi accolta con successo nel Teatro Claudio Abbado di Ferrara

"Orfeo è venuto in parente" di Athos Tromboni

[http://www.gliamicidellamusica.net/] FERRARA - L'Orfeo di Claudio Monteverdi è venuto "in parente" a Ferrara venerdì 8 maggio 2015 (da queste parti si dice " a vàgh in parent" quando ci si reca a trovare gli zii o i nonni). Era la prima volta che la città estense accoglieva l'edizione integrale di quel lavoro, andato in scena il 24 febbraio 1607 prima nel palazzo ducale dei Gonzaga a Mantova, in forma privata, e alcune sere dopo replicato nel teatro della città virgiliana. Così avrà sorriso dal cielo Isabella D'Este (Ferrara 1474 - Mantova 1539) l'altra sera quando sulle tavole del Teatro Comunale "Claudio Abbado", a duecento metri in linea d'aria dalla torre dove nacque e dal Giardino degli Aranci di Castello Estense dove giocò bambina, è andato in scena quell' Orfeoche ella fortissimamente volle, quando era duchessa di Mantova. L'opera monteverdiana è proprio andata in scena. Non si è trattato cioè dell'esecuzione in forma di concerto come annunciato alla presentazione del cartellone d'opera, ma di una più funzionale "mise en éspace" del regista veneziano Marco Bellussi. L'orchestra era in platea, sul palcoscenico c'erano dei praticabili a più ripiani dove era sistemato il coro e dove agivano col recitar cantando i solisti, le quintine erano sostituite dai pannelli lignei della camera acustica, il fondale era un grande schermo dove il cambio di colore (il viola per la morte di Euridice, il rosso per la discesa di Orfeo nel regno dei morti, l'azzurro per il ritorno alla luce e così via) e la proiezione di grandi didascalie tematiche costituivano la cornice ambientale. In alto, sopra il proscenio, scorrevano i sopratitoli del libretto di Alessandro Striggio.

Leggi tutto...
 
Il Volo del Cigno di Marco Bellussi

I protagonisti della pièce musicale di Domenica 10 maggio

 
Domenica 10 maggio 2015, teatro lirico "Il Volo del Cigno"

Nuovo appuntamento del Circolo della Lirica di Padova con gli appassionati per la rappresentazione Il Volo del Cigno, una pièce musico teatrale tra parola recitata e parola cantata, firmata dal regista veneziano Marco Bellussi, dedicata al grande compositore italiano Giuseppe Verdi soprannominato il cigno di Busseto.
Due voci recitanti conducono lo spettatore a conoscere uno spaccato della vita e della personalità del maestro di Busseto, evocando nel percorso narrativo alcune pagine delle principali opere di Verdi, interpretate dalla voce del soprano lirico Annalisa Massarotto.
Dedicare una serata a Verdi non significa, dunque, deliziarsi solo di alcune pagine della sua eccelsa musica, significa ancor più immergersi nelle atmosfere fervidamente accese del suo tempo! La pièceteatrale, attraverso lettere personali e scritti privati del maestro, ci consente infatti di aprire una finestra sulle relazioni di un uomo d’arte, di cultura e di potere che visse in sintonia con le maggiori personalità del suo tempo. Verdi è simbolo e sintesi dell’italiano che, attraverso la sua personalità e la sua arte, irrompe nel panorama culturale, dapprima nazionale e poi internazionale, infrangendo gli argini dei confini italiani!
Un cittadino del mondo, dunque, che ha sempre guardato con amore alla sua terra natale e che l’ha celebrata con infinita suggestione non dimenticando mai di richiamare i propri concittadini allo spirito d’unità nazionale Oh mia patria si’ bella e perduta… (Nabucco) - Siamo tutti una sola famiglia (Ernani).
Interpreti: Annalisa Massarotto soprano - Elvira Cadorin al pianoforte - Thomas Mazzucchi voce recitante - Marco Bellussi voce recitante e drammaturgia
Patrocinio Regione del Veneto - Provincia di Padova Reteventi- Comune di Padova
Palazzo Zacco Armeni - Prato della Valle, 82 - Padova
Info: 349 802 6146 - www.circolodellalirica.it
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 24

Contatti

COME ASSOCIARSI
Presidente
Nicoletta Scalzotto
335 6303408
Vicepresidente
Simonetta Flaùto
349 8026146
Direttore Artistico
Marco Bellussi

Facebook

MASTERCLASS 2018

cantanti lirici, registi
pianisti accompagnatori
Cosi fan tutte
di W. A. Mozart
Teatro Sociale di Rovigo
26 /08-1/09
iscriviti qui/apply
Iscrizioni/application
deadline 16 agosto
Bando It Masterclass
Bando En Masterclass

concerti PREMIO
borse di studio/
scholarship
ufficiostampa@circolodellalirica.it
+39 320 057 8485

Accademia di canto 2018

MARZO/GIUGNO 2018
docenti/teachers
A. Althoff
F. Cordeiro Opa
S. Vizioli
I Bandi:
Academy for singers
BANDO/application form EN
BANDO/scheda iscriz. IT
Info+39 3200578485
artes.padova@gmail.com

Brani lirici

Ascolta Brani lirici tratti dalla discoteca privata del Circolo della Lirica di Padova play

6 dic 2016 Festa degli auguri (0.4.1) stabat mater provincia padova Ricordo Antonio Salvadori Concerto Verdi Wagner 15 dicmbre 2013 (37) un fuori scena... Daniela Mazzucato e Max Renè Cosotti 12 ottobre 2012 Concerto F. Dotto _Cristian Saitta (23) Festa del Trentennale (10) Concerto Verdi Wagner 15 dicmbre 2013 (18) Image00026 Mina Yamazaki, soprano

chi è on line

 30 visitatori online

Cerca


www.yoursite.com
Circolo della lirica